8 giugno 2014 – PNALM: RIFUGIO DI IORIO E SANTUARIO DI MONTE TRANQUILLO

Cronaca di una splendida domenica nel Parco Nazionale D’Abruzzo Escursione Pescasseroli rifugio di Iorio Santuario monte Tranquillo

Guarda alcune foto dell’escursione

Vedi la traccia GPS

Escursione molto lunga e un po’ faticosa, dopo le soste dovute ci incontriamo  al bar di Alfedena con tutti gli escursionisti. Il rito del cafè e riprendiamo il viaggio per Pescasseroli, nel frattempo Ciccio Castellano decide di andare a prendere gli scarponi a casa ad Alfedena per poi raggiungere il gruppo a Pescasseroli.  Arrivati all’inizio del sentiero, su indicazione di Ciro Malavenda, mio aiutante di campo, decidiamo di portare una macchina giù al paese per evitare il pomeriggio, di fare a piedi la strada asfaltata, quella degli impianti, per il recupero delle auto. Il gruppo omogeneo ben assortito composto da 17 persone, si aggiunge idealmente un caro amico Lucio Polverino, molto malato: Francesco Bloisi, Eugenio Pascucci, Gabriella Duca, Claudio Solimene, Antonio Fiorentino, Ciro Malavenda, Antonella Lombardi, Ciccio Castellano, Silvestro,Luigi Saccone, Simona Rossi, Ferrigno,  Antonio De Gennaro, Ciro Fiore, Brunella e Salvatore Montella. La giornata è meteorologicamente splendida, saliamo in un bellissimo bosco verso la prima tappa, rifugio di Iorio dal quale si vede a trcentosessanta gradi il meraviglioso scenario del Parco. Dopo un breve riposino e le fotografie di rito, si riprende il cammino lungo la cresta, che fa da confine tra il Lazio e l’Abruzzo, si raggiunge il Santuario del monte Tranquillo. Lungo l’attraversamento della valle Campitelli appare davanti agli occhi una fioritura bellissima, i nostri amici fotografi, in particolare Eugenio e Salvatore fanno un book fotografico. L’escursione continua lungo la discesa per il rifugio della difesa fino ad arrivare al maneggio di Pescasseroli, dove il gruppo si ristora al bar dello stesso. Alla fine della escursione gli strumenti tecnici misurano il percorso in km. 20 il gruppo un po’ stanco finalmente guadagna la via del ritorno a casa.
I miei complimenti vanno ai coniugi Saccone, sono stati bravissimi, mi auguro di vederli, al più presto, soci del Cai. A tutti un grazie di cuore, sperando di aver offerto, a nome del Cai, una bella giornata e di avervi alle prossime uscite.
Antonio Fiorentino

 

 

Scheda dell’escursione

Percorso ad anello
Quota massima: 1924 m (Monte la Rocca)
Dislivello: 700 m
Sviluppo del percorso: 15 km circa
Durata: 6:30 ore + soste
Difficoltà: EE
Equipaggiamento: scarponi, abbigliamento a strati invernale, cappello, guanti, occhiali da sole, lampada frontale. Consigliati i bastoncini.
Colazione: al sacco
Acqua: almeno 2 litri (lungo il percorso non si trovano sorgenti di acqua)
Mezzi di trasporto: auto private
Appuntamento: Contattare il direttore di escursione
Note: L’evento è riservato ai Soci e a persone allenate ed esperte di montagna.
Il direttore di escursione si riserva di modificare in qualsiasi momento l’itinerario a secondo del tempo o necessità del gruppo.
Per i non soci, obbligatoria la presenza in sede CAI il venerdì precedente l’escursione, tra le 19 e le 20, per versare la quota assicurativa di 7 Euro.
Direttore: Antonio Fiorentino (333.7373268)

Scheda escursione PNALM 8 giugno 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...